Estero · I miei viaggi

Un erbivoro a Londra

Questo slideshow richiede JavaScript.

Londra, aah Londra. La mia città preferita in assoluto.

È considerato un paradiso per i vegani e vegetariani, non a caso è stata classificata come la seconda città più “vegan-friendly” in Europa (la prima è Berlino).

Quindi se state pensando di partire per gli UK, non pensateci due volte e prenotate i biglietti, perché ne vale sicuramente la pena (anche al di là del cibo 😀 ).

Sono stata a Londra tre volte, di cui una da vegetariana (2013) e una da vegana (2015).

Ecco come me la sono cavata.

HOTEL

Con l’hotel dove ho alloggiato nel 2015 sono stata abbastanza fortunata.

Economico, pulito, situato in centro Londra e staff gentile e disponibile. La colazione era inclusa nel prezzo.

E indovinate? I proprietari dell’hotel molto probabilmente erano vegetariani perché a colazione invece della tipica english breakfast con la salsiccia, il bacon e le uova c’erano toast con burro (con possibilità di scegliere anche burro vegano! :D), fagioli all’inglese e uova, che io ho chiesto gentilmente di non mettere.

Da bere le scelte erano due: the o caffè.

12325331_1066047040095254_1829446928_n

 

RISTORANTI E FAST FOOD VEGAN FRIENDLY

Nella capitale inglese è ormai diffusissima la filosofia veg, quindi è possibile trovare sempre un’opzione vegetale, persino nei posti dove meno ve lo aspettereste.

Nei menù 90 volte su 100 vi è un apposito spazio dedicato alle pietanze vegetariane oppure semplicemente vi è una Vegetarian che indica che il piatto è “suitable for vegetarians and vegans“.

Anche nei fast food c’è quasi sempre la scelta veg, persino in posti che rappresentano l’antivegan, come McDonald’s e Burger King, hanno burger vegani, diversi però dal Veggie Burger dei McDonald’s italiani (che non è vegano ma vegetariano).

Se siete amanti del cibo etnico invece, nei ristoranti indiani, cinesi e giapponesi potete trovare valide alternative al solito pollo al curry o sashimi di salmone.

Da Yo! Sushi per esempio offrono una vasta scelta di piatti vegani e vegetariani (alcuni dei quali con una piccola modifica diventano vegan).

Quando sono stata a cena in questo ristorante ho mangiato noodles con verdure, ravioli fritti di patate e spezie, sushi di verdure e wakame (alghe condite con fagioli di soia e carote).

Anche nel fast food giapponese Wasabi hanno tipi di sushi vegan.

Io ho preso la scatola mista con sushi di avocado, cetrioli e carote, tofu fritto e riso, alghe e insalata di fagioli di soia.

12348473_1066031133430178_798627715_n

Il miglior ristorante orientale secondo me è stato Wagamama, che però ha più piatti per vegetariani che per vegani. Come ad esempio i ramen che ho adorato tantissimo.

 

Se invece sentite la mancanza della vostra patria e avete voglia di una pizza generalmente in tutte le pizzerie è possibile richiedere di omettere il formaggio e farla farcire solo con verdure.

Così ho fatto da Pizza Hut e Prezzo Italian Restaurant.

12336318_1066042070095751_1738213244_n

 

 

SUPERMERCATI

Mai vista tanta scelta di prodotti vegani in un supermercato.

Quello più fornito in assoluto è Whole Foods, latte vegetale di ogni genere, salsicce di tofu o seitan, macinato veg , budini e yogurt di soia, riso o cocco, formaggi vegan, cioccolatini di tutti i tipi (anche bianchi 😎 ) e chi più ne ha più ne metta!
Non so come abbia fatto a non portarmi via tutto.

Anche da Holland and Barrett’s sono molto forniti, hanno un sacco di prodotti vegetali come ad esempio chickn’ nuggets, affettati di ogni tipo, arrosti, anatra di seitan 8-O, formaggi e persino marshmallows vegan!

Ad ogni modo generalmente in qualunque market voi entriate troverete un reparto dedicato all’alimentazione vegetale con sempre qualcosa di nuovo da assaggiare, ma occhio al portafoglio.. questi prodotti non sono il massimo della convenienza! 😐

 

PIATTI TIPICI (o quasi..) DELLA CUCINA INGLESE

Perché il “quasi”? Semplice!
Perché nel paese del Fish&Chips e del Black Pudding (budino al sangue di maiale 😕 ) la maggior parte dei piatti tipici vegani sono tali perché rivisitati.

Ma qualche volta si può chiudere un occhio e cedere alle tentazioni.. e così ho fatto.
Ho assaggiato un delizioso piatto del tradizionale fish and chips, accompagnato da pisellini e salsa tartara. Buonissimo!

12357943_1066047020095256_576827438_n

Ahahaha ovviamente sto scherzando, questo non è un vero Fish, ma un TOFUSH, fatto con tofu e alghe. 100% vegetale e cruelty-free.

Potete trovare questo piatto totalmente vegano insieme a tante altre buonissime pietanze, nel primo pub vegetariano di Londra, The Coach and Horses, Soho.

Invece in alcuni ristoranti era possibile fare una Full English Breakfast vegan style, ovvero con tofu scramble, seitan sausages, veggie bacon, beans and toast. Ma purtroppo non ho mai avuto l’occasione di farne una.. 😦

 

DOLCETTI E SNACK 

Non vado pazza per i dolci, soprattutto se sono troppo calorici, ma ogni tanto ci può stare.
Come potevo rinunciare ad assaggiare i Cupcakes vegani di Ms. Cupcake?
Ms. Cupcake è una pasticceria vegana situata a Brixton, che però rifornisce anche i vari Whole Foods sparsi per Londra, perciò si possono trovare praticamente ovunque.

Appena mi sono ritrovata davanti due scaffali interi di pasticcini vegani come potevo non comprarne uno?

Questo che ho provato era al cioccolato e burro di arachidi ma c’erano di ogni genere possibile e immaginabile, alla banana, al cioccolato, alla fragola..

Fossi stata presa da un calo di zuccheri improvviso li avrei comprati tutti!

12346791_1066042850095673_1750128686_n

Ma non preoccupatevi, se avevate intenzione di stare a dieta la tentazione vi avrebbe raggiunto in ogni dove. Persino nei negozi di vestiti!

Adesso ho capito perché la maggior parte delle persone che vive nelle grandi città come Londra è grassa. La società trova il modo di farti mangiare 24h su 24h, anche quando al cibo non ci penseresti lontanamente. Ahahah
Lola’s Cupcakes per esempio aveva un banchettino di dolci addirittura dentro Topshop, un negozio di vestiti!
Quando ho visto che vendevano anche i Brownies vegani non ho potuto resistergli.

12325134_1066031126763512_375736404_n

CAMDEN TOWN

Vorrei concludere questo articolo con la veganosità del Camden Town Market, che oltre ad esserci uno stand che vende carne di canguro, zebra e coccodrillo 😕 ci sono molti stand che vendono cibo vegano.

Ed è qui che ho pranzato. Lo stand si chiamava QUINOA VEGETARIAN e vendeva un piatto misto con un pancake salato, peperoni, patate, riso, lenticchie, broccoli e un insalata di kale (cavolo riccio) e quinoa, il tutto guarnito con una deliziosa salsina rosa.

Mentre altri stand vendevano churros vegani, torte crudiste, veggie burger e molto altro..

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

In breve Londra è una passeggiata per i vegani e i vegetariani, piena di luoghi bellissimi, come i verdi parchi grandi quanto la città in cui vivo e i vari musei da visitare ed ammirare.

E per gli amanti del maghetto più famoso di sempre vorrei consigliare di andare a visitare The Making of Harry Potter, ai Warner Bros. Studios (dove i vegetariani potranno assaggiare la Burrobirra!) e alla vera stazione di King’s Cross per poter prendere il treno al binario 9 e 3/4 e rivivere i magici momenti che il protagonista della saga ha vissuto.

Voi invece siete mai stati in Inghilterra? Come avete affrontato la situazione? Commentate raccontando le vostre esperienze!
E se invece non siete mai stati a Londra, spero che questa guida vi sarà di aiuto se un giorno avrete intenzione di andarci!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Annunci

4 thoughts on “Un erbivoro a Londra

  1. Ci sono stata da poco anche io e ho mangiato cosi bene e così facilmente! Non vedo l’ora di tornarci. Tra l’altro abbiamo provato posti completamente diversi, quando torno proverò sicuramente i cupcakes!

    Tra i posti che mi sono sicuramente piaciuti di più sono stati BLACK CAT, ristorante 100%vegano a Hackney, e JUST FAB, ristorante italiano 100% vegano su un bus a 2 piani, a BRICKLANE. E anche FRANCO MANCA, pizzeria non vegana, ma ho semplicemente chiesto una marinara e ci ho aggiunto verdure…buonissima! Ah, e per i dolci e i panini HARVEST a DALSTON, ci sono andata 3 volte, ho assaggiato almeno 6 torte diverse 😀 😀

    Liked by 1 persona

    1. Che bellezza Londra!
      Appena ci torno proverò questi posti che dici tu. Ho sentito parlare molto bene di Just Fab e non vedo l’ora di assaggiarne i piatti! 😋

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...